Mr. Vegas ha pubblicato il suo ultimo album, “Ism”, su tutte le piattaforme di musica digitale su MV Music. L’album è basato sulle radici del roots, rock, reggae e sugli insegnamenti spirituali Rastafari contenuti nelle opere di Bob Marley, Burning Spear e Dennis Brown. Attraverso la sua ricerca della conoscenza, Mr. Vegas si è letteralmente tuffato in letture di libri come “How To Make A Negro Christian” (Come far diventare cristiano un nero) di Kamau Makesi-Tehuti e il poema epico “Epopea di Gilgamesh”, per alimentare la sua sete di risposte. Ha ottenuto un nuovo apprezzamento per la potente eredità della cultura africana e una maggiore comprensione del suo ruolo di uomo nero che vive nei Caraibi.

Con 12 tracce, l’intero album si riallaccia alle radici del reggae classico tranne nella traccia finale, il divertente brano dancehall “Wakanda Jam” ispirato al regno africano rappresentato nel film “Black Panther”, e “Love Up There”, un messaggio edificante impostato su un delicato ritmo a tempo. «Dopo aver provato a trovare Dio, sono andato in chiesa», ha detto Vegas. «È stato lì che ho iniziato a leggere la Bibbia in maniera profonda per la prima volta. Dopo essermi imbattuto in alcuni testi offensivi riguardo alla schiavitù, l’istruzione su come degradare le donne, ho iniziato a porre domande a cui i cristiani non erano in grado di darmi risposte soddisfacenti. Successivamente, ho iniziato a fare le mie ricerche al di fuori della Bibbia, ed è stato allora che ho trovato Dio dentro me stesso e le mie radici africane. Quest’album è solo l’inizio del mio viaggio conscious».





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.