HipHop skillz

Mistaman – Se Solo Avessi… (txt)

Quel che ho voluto l’ho sempre ottenuto, cè sempre il rimpianto di non aver voluto qualcos’altro. Cresciuto con il piatto pieno in un mondo piatto pieno di tutto meno che di quello che chiedevo davvero. Sto pensando a com’ero, Alessandro Gomiero, un nome e un cognome come un altro, per cambiarlo io chi ero? Fuggiti dall’asfalto nero e dagli affitti di una city depressa, trasferiti tra i contadini arricchiti. Te pensa che stretta la vita, l’essenza di sta musica è la fuga, la mia uscita dal nulla. Altro che ghetto, fossi stato adatto avrei studiato da avvocato o fatto l’architetto. Me l’hanno sempre detto, ogni anno, ogni giugno, prima che al titolo del disco pensa al titolo di studio. È ridicolo se insisto, mi dicevo “Cristo! Non mi son mai visto con un posto fisso!”. La vera sfida al buio era quella col futuro, prima che il sole vada giù io mi alleno al lato oscuro. Sicuro di me stesso lo son diventato poi, fanculo a tutto quel che ti han promesso, tu puoi esser quel che vuoi.

Se solo avessi pensato un po’ di più al cash a quest’ora io starei da Dio ma se io avessi pensato solamente al cash a quest’ora non sarei più io. Devo imparare a stare al mondo perchè rischio di andare a fondo, sono le pare di ogni giorno ma ora son pronto, o almeno spero per me.

Odio chi ha il cash senza sbatti e i poveri che han smesso d’incazzarsi e si ammazzan di lavoro. Coi ricchi una volta era rivolta, ora si sogna qualche svolta per esser come loro. Hey! Io dovrei esser più concreto, ho poco tempo per agire perchè è troppo quello in cui rifletto. Tutto ha un prezzo, si sa, e anche al di quà delle vetrine ma per capire non avevo l’età. Avrei dovuto finire l’università, avrei dovuto ma in fine la mia vita a metà l’ho ridivisa a metà, quanto fa? Ho quattro quarti per raccontarti che cos’ha che non va. Uno: son troppo puro e troppo poco crudo. Due: non gioco le mie chances come ognuno fa con le sue. Tre: mi servirebbe un reset. Quattro: io a certe cose non ch’avevo mai pensato.

Se solo avessi pensato un po’ di più al cash a quest’ora io starei da Dio ma se io avessi pensato solamente al cash a quest’ora non sarei più io. Devo imparare a stare al mondo perchè rischio di andare a fondo, sono le pare di ogni giorno ma ora son pronto, o almeno spero per me.

Vite parallele s’incontrano all’infinito e io non ho capito se veramente ho rigato dritto, ho intuito che la miseria è l’alibi degli avidi e anni di sbatti son fatti ostaggi di pochi attimi. Chi ha fatto la rivoluzione predicava un mondo migliore, ora è il nuovo padrone e io non trovo parole, comunque vada ogni generazione cambia strada ma non la destinazione. Non è il cash che cambia le persone è solamente un’unità di misura dell’ambizione. Non è il cash che ingabbia le persone ma se chi ti paga t’incula per me è prostituzione. Se è solo cash il lavoro e non è passione ci sfoghiamo con il sesso e bruciamo la relazione, che poi il cash di suo non ha valore ma glielo diamo lo stesso mentre lo togliamo alle persone.

Se solo avessi pensato un po’ di più al cash a quest’ora io starei da Dio ma se io avessi pensato solamente al cash a quest’ora non sarei più io. Devo imparare a stare al mondo perchè rischio di andare a fondo, sono le pare di ogni giorno ma ora son pronto, o almeno spero per me.

Se solo avessi pensato un po’ di più al cash a quest’ora io starei da Dio! Starei da Dio!

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button