Hi-Tech e web

Minimalist news: un’immagine al giorno per raccontare la realtà

0000Viviamo in un’epoca in cui probabilmente ci mancano informazioni chiave per capire davvero ciò che succede intorno a noi, mentre siamo bombardati in ogni istante da ogni tipo di notizia.

E in questo caos da overdose di informazioni, un aiuto può arrivare da “Minimalist newsun nuovo modo di raccontare le notizie creato dal 20enne Julien Guibert, studente francese. L’idea è quella di “postare” una notizia significativa al giorno e di rappresentarla graficamente aggiungendo una frase, in modo che il messaggio sia ancora più diretto.

Il concetto del “meno è meglio” riproposto in chiave grafica per lanciare ogni giorno una provocazione, con il compito di fare le dovute riflessioni che viene lasciato al lettore. Dopo aver lanciato il progetto il 19 marzo, ha ottenuto più di 2mila like su Facebook e più di 1300 follower su Twitter. E siamo al 25 marzo, non è ancora passata una settimana. Mentre in rete compaiono i primi articoli che ne parlano, l’abbiamo contattato per capirne di più, ecco la nostra chiacchierata.

Fai tutto da solo o siete un team?
A questo progetto lavoro da solo: Julien Gilnert, 20 anni, al suo servizio (ride).

0003Presentati…
Studio comunicazione all’istituto SUP’ DE COM di Montpellier dopo aver completato gli studi in grafica e new media. Sono appassionato di graphic design e pubblicità, anche se ciò che amo veramente nella vita è viaggiare. Oltre a questo progetto ho iniziato a lavorare come libero professionista e sto cercando qualche alternativa per il prossimo anno.

Come ti è venuta questa idea?
E’ successo tutto mercoledì 19 marzo, mentre stavo leggendo un giornale. Ho pensato semplicemente che le informazioni potessero essere date in un modo più semplice, visivo e d’impatto piuttosto che in modo dispersivo, come fossero “annegate” tra tante parole.

Dopo Facebook e Twitter sbarcherai su qualche altro social-network o sito web?
Un sito internet per ora non lo prendo in considerazione, magari in futuro. Sto pensando molto sull’opportunità di aprire un account su Instagram, ma non vorrei essere troppo dispersivo approdando su troppi media.

Hai altri progetti?
Sono rimasto stupefatto dal successo esplosivo che ha avuto il mio progetto. Per il momento ho ricevuto delle buone proposte e ci sto ragionando. Intanto se la community che mi segue continuerà a crescere credo darò vita all'”immagine minimalista del mese” facendo votare i lettori. Sto anche raccogliendo molti suggerimenti e di alcuni di questi spero di poterne fare buon uso.

I tuoi post fanno sorridere il lettore riuscendo però a farlo pensare. Qual è il messaggio che vuoi lanciare?
Amo veramente quello che faccio. E la cosa più bella di tutte è la possibilità di unire la mia passione al mio lavoro scegliendo soggetti che reputo interessanti e che in un certo senso danno il ritmo alla nostra vita.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.