Psiconauta

Medicina psichedelica: al via il primo studio in Italia

Medicina psichedelica: al via il primo studio in Italia

Nova Mentis, azienda canadese di biotecnologia specializzata in medicina psichedelica, ha annunciato l’invio di psilocibina sintetica all’università di Roma Tre per lo studio della sindrome dello spettro autistico. La notizia è importante perché potrebbe segnare l’avvio della ricerca scientifica in questo campo emergente anche nel nostro Paese.

Gli interessi dell’azienda canadese promotrice di questo nuovo studio da condurre su animali da laboratorio, riguardano principalmente i potenziali effetti anti infiammatori degli psichedelici e la loro azione sul sistema intestino-microbiota-cervello.

Il microbiota, ossia la popolazione di microrganismi che abita il nostro intestino, è implicato non solo nella digestione di carboidrati complessi ma anche alla protezione dagli agenti patogeni, all’attivazione di processi anti-infiammatori e antiossidanti e alla stimolazione del sistema immunitario. Un’alterazione del microbiota è stata recentemente messa in relazione con l’eziologia della sindrome dello spettro autistico ed è intrigante notare come gli psichedelici sembrano avere un possibile effetto benefico su di esso.
Anche lo stress ossidativo e l’infiammazione hanno una responsabilità nei sintomi autistici e gli psichedelici hanno rivelato un potenziale anti-infiammatorio che ha portato alcuni ricercatori a investigare il loro ruolo terapeutico per malattie auto-immuni.

La speranza è che la ricerca vada oltre gli studi di laboratorio con modelli animali: come sostengono gli specialisti stessi, solo l’esperienza umana può essere la fonte di ispirazione per una futura e autentica medicina psichedelica.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button