2014-06-17 03.51.56 pmCenni botanici

Genetica: auto CRITICAL MASS x auto AK
Tipo: ibrido 100% auto-fiorente
Altezza: 70-100 cm.
Fioritura: automatica entro 20 giorni Maturazione: entro 70-75 giorni dalla germinazione
Resa: 40-80 gr./pianta
Vaso: 12 Lt. INDOOR/OUTDOOR

Con l’obiettivo di ottenere una pianta 100% automatica più grande possibile sono state incrociate l’AK-74 con una splendida auto Critical Mass. Il risultato è stato davvero sorprendente tutto paragonabile alle piante non auto-fiorenti per dimensioni e qualità.

MAXI GOM è una vera Big Plant 100% auto-fiorente, con un’enorme e compatta cima centrale costellata di rami laterali ricchi di infiorescenze dure e innevate di resina. L’aroma generalmente molto dolce e fruttato può assumere toni decisamente agrumati oppure più esotici, che ricordano il mango e l’ananas.

La piena maturazione avviene entro massimo 70-75 giorni dalla germinazione senza alcun bisogno di regolare il fotoperiodo – sia in interni che in esterni.

Può facilmente raggiungere e superare il metro di altezza. In indoor, il massimo sviluppo dellA piante – rese di 500g/600W sono molto comuni – si ottiene con 18-20 ore di luce al giorno per l’intero ciclo e vasi di 12 lt. o superiori. Davvero impressionanti i risultati in idroponica.

In outdoor MAXI GOM si adatta bene sia alle basse che alle estreme temperature estive, risultando così adatta alle diverse latitudini e permettendo cicli multipli per stagione (aprile-novembre) praticamente ovunque.

Per le grandi dimensioni e la compattezza della cima apicale, durante gli ultimi giorni di maturazione è preferibile controllare attentamente la pianta per l’eventuale insorgenza di muffe.
Ad oggi nessuna pianta automatica può offrire così tanto.

2014-06-17 03.39.18 pm  2014-06-17 03.39.36 pm  2014-06-17 03.40.03 pm

Vi proponiamo un ciclo effettuato sotto una comune lampada hps 250w in grow box delle dimensioni di 60x60x160 (DR2 secret jardin), 2 prese d’aria passive, estrattore 145/190 mc/h con un ventilatore oscillante all’interno. E’ stato usato come substrato il terriccio All Mix di Biobizz e come fertilizzanti Root Juice, Biobloom e Top Max (Biobizz). Il pH è stato mantenuto costante sui valori intorno al 6,5. Nella fase vegetativa è stata mantenuta un’umidità che andava dal 60 al 65% con temperatura massima intorno ai 25° C mentre nella fase di fioritura è stata diminuita l’umidità, portata verso il 50%, e aumentata la temperatura di un paio di gradi.

Queste due piante si sono mostrate fin dalle prime battute un po’ diverse tra loro: una un po’ più indica e l’altra un po’ più più sativa. Ma i tempi di crescita, di fioritura e di maturazione sono andati avanti quasi di pari passo. Si noti dalle foto la velocità di crescita della pianta che non ha mai creato alcun problema di carenze.

2014-06-17 03.45.01 pm 2014-06-17 03.45.19 pm 2014-06-17 03.45.47 pm 2014-06-17 03.46.07 pm

Si considera che durante la fioritura hanno iniziato ad emanare fragranze diverse: una più citrica rispetto all’altra più dolciastra.Tenendo il ph controllato e regolato si può tranquillamente affermare che è uno strain di produzione pari a strain regolari e di facile conduzione. Anche per neofiti, quindi. Dando loro 20 ore di luce al giorno per l’intero ciclo e riducendole a 18 nell’ultima settimana, questi sono i risultati che hanno pienamente raggiunto l’obiettivo del g/w ancora un sogno per molti grower esperti e con lampade più potenti per lavorare.

Bonsai – ENJOINTeam
dal forum di www.enjoint.com

 





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.