FILE - In this Saturday, June 14, 2014 file photo, two women kiss in front of a rainbow flag, the symbol of the gay rights movement, during the Gay Pride parade in central Athens. Around the globe, LGBT Pride Month has been marked with parades and marches, festivals and dances, and in some cases, protests and counter-protests. (AP Photo/Petros Giannakouris, File)

Dopo la schiacciante vittoria dei Si sui No ai matrimoni gay nel referendum irlandese del 22 Maggio, anche in Italia si torna a discutere di unioni civili per le coppie dello stesso sesso.

Il Partito Democratico annuncia che a Giugno sarà votato a Palazzo Madama il testo base della legge (scritto da Monica Cirinnà) per rendere possibili le unioni per le coppie gay anche in Italia e ritiene che in parlamento ci sia un’ampia maggioranza favorevole a procedere in questo senso.

Il PD in accordo unanime sull’argomento, sottolinea come la nostra nazione abbia bisogno di mettersi ‘al passo con i tempi’ riguardo queste tematiche del diritto civile.

Il nuovo centro destra di Alfano si dichiara invece titubante a riguardo e accende la polemica, toccando argomenti spinosi come il diritto all’adozione o la pensione di reversibilità.

Non si preannuncia quindi un iter legislativo tranquillo, ma sembra che ci sia il necessario consenso politico perché la legge possa essere approvata prima dell’estate.

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.