EcovillaggiLifestyle

Matavenero, il villaggio hippie nel nord ovest della Spagna

Da oltre trent'anni il villaggio nel nord ovest della Spagna è il simbolo di uno stile di vita alternativo, dove autosufficienza e felicità arrivano sempre a piedi

Matavenero, ecovillaggio spagnolo

Un antico villaggio di montagna iberico abbandonato e disabitato ricostruito mattone dopo mattone grazie alla tenacia di un gruppo di volontari. Questo è Matavenero, a un’ora di distanza da Leon, nel nord ovest della Spagna.

Oggi il villaggio conta circa 70 residenti stabili e ha un’identità propria, autonoma e affermata avvicinabile a quella hippie, come la filosofia di coloro che lo riportarono in vita.

Dopo l’abbandono del villaggio originario avvenuto alla fine degli anni Sessanta, nel 1987 un piccolo gruppo di persone provenienti da diversi paesi si stabilirono qui desiderosi di vivere in modo autosufficiente, ecologico e in armonia con la natura.

A loro si deve la ripresa della vita nel villaggio e la fondazione di una eco-comunità dedita alle attività agricole e al piccolo commercio.

Essendo posizionato a mille metri di altitudine, tra i costoni di un’alta e scoscesa montagna, Matavenero è accessibile solo tramite una ripida e tortuosa stradina non adatta al transito di auto o altri veicoli.

Ciò farebbe pensare che si tratta di una comunità isolata, fuori dal mondo, ma non è così: il villaggio è un ente locale autonomo riconosciuto dal governo spagnolo, dotato di un centro per le assemblee cittadine, un panificio, una scuola alternativa per l’educazione dei bambini, un piccolo bar-ristorante e un emporio. Il centro del villaggio è composto da una dozzina di edifici di proprietà pubblica e privata, tutti realizzati in pietra o materiali riciclati.

Metavenero

I bambini frequentano la “Scuola Libera” con un insegnante parte della comunità. Non c’è televisione qui, ma c’è musica a tutte le ore. Non ci sono strade, ma sentieri. Non c’è elettricità, ma c’è l’energia solare. Non ci sono macchine, ci si muove a piedi o in bicicletta. Gli abitanti non hanno comodità, ma hanno case con vista sulle montagne.

A Mataverno non ci sono regole, a parte il divieto di bere alcolici. Il principio alla base della convivenza è la libertà personale e il senso di responsabilità verso la comunità e l’ambiente che la ospita. Puoi vivere qui in totale autonomia fintanto che puoi mantenerti. C’è un sacco di terra libera da trasformare in un orto per coloro che lo desiderano.

Matavenero, inoltre, è gemellato con Poibueno, un piccolo villaggio-sorella ubicato 2 km a sud sulle sponde di un fiume, anch’esso autonomo e gestito dalla popolazione locale. Entrambe le comunità hanno sposato un’identica filosofia di vita comune, improntata alla cooperazione e alla solidarietà reciproca, e soprattutto, all’amore per la Madre Terra.

Matavenero, il villaggio hippie nel nord ovest della Spagna

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button