HipHop skillz

Marracash ft. Aban & Ted Bee – Paradiso Italiano (txt)

Marra:
Yè.. abbassa un pò Del.. Yè che devo gridare in faccia due cose yè Ah Ah.
Non ne posso più di gente che difende il premier, attacca il premier, ride del premier
come fosse un film di Edwige Fenech
ridateci il paese ridateci le scelte, rivoluzione sulla bocca di tutti
come l’erpes,
crack finanziari e deputati sgamati il giorno dopo vanno a Matrix a lavarsi i peccati,
piatti caldi e amicizia lunga tanti applausi alla confindustria chinchinlla terre di saturnia
Santanchè, Santanchè No con quei soldi frà in vancanza a Santa Fé nel Re Sol
stop alla chiacchiera stop alla satira che ha perforato tutte quante le 4 gomme alla macchina
dolce vita ormai è un tattoo da ribattere cara ministra levati il tutù e facci una lap-dance Rap
Toni Servillo è il divo da battere come con Beppe Grillo non sai se ridere o piangere!
Marracash

RIT: L’ultimo Paradiso in Terra, L’ultimo Paradiso in Terra, finchè qualcuno per te si ribella
finchè c’è cibo dentro la scodella.
L’ultimo Paradiso in Terra, L’ultimo Paradiso in Terra, venite qua se da voi c’è la guerra
non c’è rivolta senza rivoltella!

Aban:
Benvenuti a questo circo signori e signore spettatore paga il tuo biglietto con il sangue ed il sudore
Questa è L’Italia di oggi che muore sotto la spada del prossimo infame
sette, veline, soldi e puttane porci che sguazzano dentro il letame
nei loro abiti cari e alla moda le macchine blu con le buste di coca
nella Nazione comanda la rotta di soldi e potere non solo di droga pacchi di braccie pronti a sparare
pur di arrivare allo stato sociale che gli permette di avere il potere di fare del male senza pagare facce commosse al telegiornale
in primo piano le lacrime amare tanto il guadagno ritorna su tutto anche sui morti dentro le bare
questo è il posto in cui vivo apri gli occhi se non vedi se l’Italia è il tuo paese ma se parlo non mi credi
guarda bene chi protegge: polizia e carabinieri ne hai mai visto solo uno condannare i suoi colleghi?!
Fatti due conti e dimmi che resta chiuso il fascicolo chiusa l’inchiesta questa va tutta alla gente onesta
ora è il momento di alzare la testa!

RIT: L’ultimo Paradiso in Terra, L’ultimo Paradiso in Terra, finchè qualcuno per te si ribella
finchè c’è cibo dentro la scodella.
L’ultimo Paradiso in Terra, L’ultimo Paradiso in Terra, venite qua se da voi c’è la guerra
non c’è rivolta senza rivoltella!

Ted Bee: è un paradiso in terra ma per l’uomo empio violando schiaffeggiato e cacciato dal tempio
chi nega l’innegabile esalta l’inesaltabile il confine tra i due poli a me sembra molto labile
di qua ci si compiace di un uomo che fa schifo di là chi si nasconde e che anche per se stesso è un mito
la parabola della repubblica nello stivale da quella di Platone a quella delle banane
è il Paese delle barzellette senti culi e tette finisci che ti credono profeta se fai il repper
non penso che a stare uniti e saldi basti uno stendardo (No!) pensaci: Garibaldi era un mercenario
qui se scrivi su un giornale non parli del tuo editore per passare l’esame fai bocchini al professore
la destra va a puttane la sinistra va coi trans l’Italia lo prende in culo si ammala e non guarirà

RIT: L’ultimo Paradiso in Terra, L’ultimo Paradiso in Terra, finchè qualcuno per te si ribella
finchè c’è cibo dentro la scodella.
L’ultimo Paradiso in Terra, L’ultimo Paradiso in Terra, venite qua se da voi c’è la guerra
non c’è rivolta senza rivoltella!

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button