Birra corner

Mango e sale

Mango e saleDevo ammetterlo. Ho una passione per le birre strane. Ogni volta che ne incontro una, ci casco irrimediabilmente. Può essere un ingrediente esotico, un metodo di fermentazione alternativo, o semplicemente un colore atipico. Siccome ho un approccio piuttosto empirico alle birre ho la fortuna di non farmi problemi a bere birre verdi (la Fantome Magic Ghost con il tè verde è superba), rosso lambrusco (tutte le varie kriek, framboise e con frutti di bosco) o anche inchiostro (ricordo la Hardknott Squiddy col nero di seppia). E, guarda caso, proprio tra le fila delle birre prodotte da uno dei birrifici appena arrivati, c’è una stupenda e psichedelica Moroccan Gose di White Frontier, di Martigny, nei monti Svizzeri.

Quando la si versa nel bicchiere, ci si chiede se il publican non abbia sbagliato e ti abbia servito un succo di frutta. Questo perché la polpa di mango, che fa da base a questa Gose con sale marocchino (quindi piuttosto dolce), rende tutto arancione acceso. Il sapore è piacevolissimo: la frutta fermentata e pastosa del mango viene “sgrassata” dalla sapidità e dalla citricità del corpo, perfettamente in equilibrio con la carbonazione leggermente invasiva ma che lava la lingua. Le parti dolci spariscono in fretta, lasciando astringenza e un leggero salato che non stanca. Perfetta per la spiaggia… Cheers!

Michele Privitera
Titolare de “Il Pretesto Beershop” di Bologna

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button