HipHop skillz

"Louder than a bomb", il nuovo libro di u.net

"Louder than a bomb", il nuovo libro di u.netGiuseppe Pipitone aka u.net, classe 1972, ha scritto tra le migliori pagine che si ricordino, in italiano, sulla nostra cultura. Le sue due pubblicazioni precedenti, Bigger than hip hop e Renegades of funk mostravano una coscienza e conoscenza dalla storia e cultura afroamericana imponenti. Louder than a bomb, riportiamo, ” ripercorre il periodo in cui l’hip hop da cultura underground radicata nell’ambiente urbano diventa fenomeno mainstream. Un viaggio nella golden age dell’hip hop attraverso i racconti dei protagonisti e dei saggi introdotti da una cronologia su politica, moda, sport e cinema dell’America nera degli anni ottanta. A complemento di questo quadro, una panoramica sulla scena londinese che mette in risalto il primo impatto dell’hip hop in Europa.

u.net con il suo stile narrativo sincopato costruisce un collage di immagini, digressioni, salti temporali, agganci e aperture per presentare i diversi argomenti, come in un cut & paste di una produzione rap. Il suo obiettivo è quello di fornire al lettore gli strumenti utili a comprendere un movimento culturale in rapporto alla complessità del periodo storico.

Tra le persone coinvolte direttamente e indirettamente in Louder Than a Bomb ci sono Melvin Van Peebles, i Last Poets, Kool Herc, Keith Haring, Patti Astor, Rick Rubin della Def Jam, i Run DMC, Just Ice e Chuck D dei Public Enemy.

Venerdì 19 ottobre dalle 21.30 a Milano in Cox 18 (Via Conchetta, 18) si terrà la presentazione del libro. Interverranno DJ Stile, Napal Naps Kids e Paper Resistance, la crew che ha collaborato alla realizzazione del progetto.

A seguire
LOUDER THAN A BOMB, the release party!
INVITED MCs: • MC MellO • Musteeno
INVITED DJs: • DJ Stile • DJ Funkprez • The Night Skinny • Calamity Jade • DJ Pandaj • Funky Kruger • Leleprox

 



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio