HipHop skillz

Lou X – Dove Sono I Bastardi? (txt)

Dove sono i bastardi lo so perche’ mo’ me ne accorgo ed avverto
chi e’ con me perche’ mi crede e io lo so di certo
vado in giro e non mi giro a chi mi chiama per nome
con una pacca sulle spalle che e’ poi dove… s’annidano merde…
s’annidano i vermi, che fanno le gare notte e giorno
solamente per vederti steso per terra,
e non dirmi che questa e’ bella,
felici di tirare un colpo di rivoltella altrettanto…
ed e’ falso che poi pensa al suo branco,
stai con un occhio sulla strada e l’altro a chi striscia a fianco
se c’e’ una luce che si accende e si spegne non lampeggia su questi
ma sulla faccia della mia gente…
con un guinzaglio spezzato.. non puo’ fare di piu’
e ci ricade spesso ma spesso piglia e si ritira su
la merda va nel sangue e non si sa il perche’,
ma la’ dietro chi c’e’… dove sono i bastardi e perche’?
Perche’ ti stanno dietro come pezze al culo
e il borotalco in mezzo taglia netto passato e futuro…
io piango gia’ ma di pieta’ sono a corto
per chi ha alle spalle dei bastardi e non se n’e’ ancora accorto!

Dove stanno i bastardi lo so… Ah!

Non mi chiamare tranquillo perche’ questo e’ quello che penso e quello che so
e so che s’e’ morto, pure come percio’ tranquillo non ci sto,
e domani non e’ mai un altro giorno,
vado e a volte ritorno…
mentre brucio all’inferno,
dove stanno i bastardi lo so percio’ alzo la bandana
a chi m’inquadra e il suo obiettivo e quello della madama…
non c’e’ piu’ tempo… e lo sa chi mi conosce gia’
non sogno piu’ ma non toccate la mia comunita’…
ci sto e con chi sto attraverso la giungla,
esco col buio perche’ so che li disturba,
il fumo sfiata ma in avanzata sento chi mi rifiata sul collo…
il fuoco scalda chi si muove intorno.
Se c’e’ chi registra le chiamate che faccio all’apparecchio mio,
lo so e non mi impaccio
ma lascio i diritti a chi ci frega…
perche’ P.O.L.I.Z.I.A. chiamano bastardo a me!!!

Dove stanno i bastardi lo so… Ah!

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button