AntiproibizionismoHigh timesIn evidenza

Losanna: in un mese di cannabis legale cala il mercato nero

A un mese dall'inizio del progetto di legalizzazione sperimentale a Losanna, i primi numeri dicono che è stata venduta cannabis per 4,5 kg togliendo al mercato nero il 5% del mercato

Losanna cannabis legale

I numeri del primo mese di cannabis legale a Losanna, una delle città che sta portando avanti la legalizzazione sperimentale in Svizzera, sono stati analizzati i primi dati che vedono 4,5 kg di cannabis venduta, portando ad un calo del 5% del mercato nero.

Le prime analisi arrivano dal vicedirettore di Addiction Suisse Frank Zobel che è stato intervistato dal quotidiano 24 Heures.

CANNABIS LEGALE A LOSANNA: I PRIMI DATI

Oltre 600 adulti hanno già preso appuntamento per partecipare al progetto pilota, denominato Cann-L, nei prossimi mesi, indica ancora Zobel, e in 320 persone sono già andati ad acquistare cannabis nella nuova struttura dedicata. “In media hanno fra i 35 e i 40 anni e generalmente non fanno parte di alcun programma legato alle dipendenze”, ha aggiunto.

Il negozio a Losanna si trova in rue du Maupas, di fronte al ristorante italiano “La Nonna”, in una zona nota per la presenza di spacciatori. Questi ultimi sono ancora attivi poiché i primi clienti del negozio non si approvvigionavano per strada, ma attraverso conoscenti o produttori, come sottolineato da Zobel.

L’obiettivo del progetto in corso nella città principale del Canton Vaud è monitorare i cambiamenti nel mercato illegale e analizzare l’impatto di vendite e il comportamento dei consumatori. I partecipanti al progetto sono tenuti a compilare un questionario ogni sei mesi.

A proposito delle abitudini di consumo Zobel ha indicato che il tipo di cannabis più richiesto è quello più forte, che contiene un tasso intorno al 15% di THC e rappresenta il 40% delle vendite.

Il progetto continuerà per altri 4 anni e mezzo, mentre altre città hanno avviato rivendite legali di cannabis, in farmacia o in negozi dedicati.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio