Conosciuto anche come Pi Lo Chun, il curioso nome di questo tè ha visto diverse versioni fra cui la più antica, Xia Sha Ren Xiang, che significa letteralmente “fragranza stupefacente”. La leggenda sulla sua scoperta racconta di una raccoglitrice di tè la quale, non avendo più spazio nel cesto, mise le foglie di questo tè fra i seni. Il tè, riscaldato dal suo corpo, emise un forte aroma sorprendendo la ragazza. Attualmente la nomenclatura più diffusa è composta dalle caratteristiche principali di questo tè: l’intenso colore verde (Bi), la forma arrotondata come una chiocciola (Luo) e la raccolta che avviene all’inizio della primavera (Chun).

Questo tè verde cinese viene coltivato prevalentemente nella zona del Dong Ting, provincia Jiangsu ma cresce anche nelle province del Zhejiang e Sichuan presentando alcune caratteristiche differenti rispetto alla zona d’origine. Sia la raccolta che la lavorazione vengono fatte interamente a mano, selezionando solamente il germoglio e la prima foglia, e al consumatore si presenta in sette gradi di qualità. È un prodotto che gode di un’alta e antica considerazione in Cina e gli intenditori del tè lo annoverano fra i migliori prodotti; basti pensare che per produrre un chilogrammo di Bi Luo Chun First Grade sono necessarie 120mila foglie.

Raffinato, dolce ed aromatico, il Bi Luo Chun dev’essere assaporato secondo il metodo orientale ed utilizzando il Gaiwan.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.