In attesa della legalizzazione ricreativa, lo stato di New York ha depenalizzato il possesso di cannabis fino a 2 once, equivalenti a quasi 60 grammi.

La legge, entrata in vigore dalla fine di agosto, prevede che, al posto di una pena detentiva, venga comminata una multa compresa tra i 50 e i 200 dollari. Non solo, perché il governatore ha detto che grazie a questa legge anche le pene già inflitte potranno essere riviste e i reati eliminati dalla fedina penale: un’operazione che potrà riguardare fino a 600mila cittadini.

Quindi, nonostante il progetto di legalizzare la cannabis ricreativa sia fallito, dopo che quella medica è stata resa legale nel 2014, si tratta sicuramente di una buona notizia per il fronte antiproibizionista.

Intanto, dopo che la legge sulla legalizzazione si è arenata e ha portato ad un nulla di fatto nonostante la chiara volontà di Cuomo di procedere in questa direzione, la discussione è già stata rilanciata per far modo che possa trovare spazio nella prossima sessione legislativa.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.