L’unico festival italiano dedicato ai popoli indigeni, torna dal 10 al 19 settembre, sempre a ingresso libero.

Dopo l’edizione online dello scorso anno finalmente Lo spirito del pianeta ritorna in presenza, nel rispetto delle regole riguardanti la sicurezza, nella location della fiera di Bergamo sempre con l’obiettivo di valorizzare le minoranze etniche con le loro testimonianze, preziose per conoscere e rispettare le loro tradizioni e la loro cultura.

Con un’area di 20.000 mq il festival ospiterà brevi ma continui intrattenimenti, per non creare assembramenti, e un vasto parcheggio gratuito sarà a disposizione dei visitatori.

Saranno presenti ospiti Aztechi, Cree indiani del Canada ma anche italiani di tradizione, ci saranno inoltre espositori di artigianato, ristoranti regionali ed etnici, laboratori olistici e molto altro. Tante anche le iniziative collaterali, tra cui alcune serate vedranno come ospiti diversi scrittori che racconteranno i loro libri sulla natura; ma anche cori tradizionali delle nostre montagne, scuole di arti marziali che si raccontano e altro ancora.

Numerose le associazioni e i gruppi di volontari presenti per dare il loro sostegno, come i gruppi del Plastik free del Brembo che saranno in prima linea per la raccolta differenziata e non solo (solo durante l’ultima edizione è stato riciclato l’82% dei rifiuti).

Grazie alla cultura, alla tradizione e all’ambiente torneremo a ricollegarci per costruire un futuro migliore, noi di Dolce Vita condividiamo i valori del festival e anche quest’anno siamo felicemente partner dell’evento.

Il programma completo si può consultare su www.lospiritodelpianeta.it.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.