L’unico festival indigeno d’Italia torna dal 24 maggio al 9 giugno 2019 sempre nel polo fieristico di Chiuduno (BG), a due passi da Bergamo.

Per due settimane storie, suoni e tradizioni affascinanti da tutto il mondo: un vero e proprio viaggio alla scoperta delle radici indigene grazie ai seminari, le conferenze, la musica e ai prodotti gastronomici.

Con circa 22mila mq di area e un’affluenza stimata di 250mila persone, anche quest’anno il festival si conferma il più importante del genere in Italia, nonché seguito.

Circa 170 espositori di artigianato da tutto il mondo, 10 ristoranti etnici e regionali, zona dedicata a camper e al campeggio all’interno e 3 palchi renderanno il festival un posto in cui divertirsi imparando a conoscere differenti culture e tradizioni.
Il focus di questa diciannovesima edizione, oggi più che mai, è contro i predatori della madre terra, contro le multinazionali e i governi che contribuiscono, alla faccia di accordi transnazionali per fermare il global warming, al decadimento del pianeta, oltre che a una violenza fisica nei confronti di minoranze come i brasiliani Yawalapiti e Shuar, i cileni Mapuche, tutte popolazioni che saranno presenti durante questa edizione del festival.

Un festival che il 2 giugno darà voce ai ragazzi, sull’onda dei #Fridayforfuture di Greta Thunberg, facendo fare domande ai politici che verranno invitati a rispondere ai quesiti delle nuove generazioni. Un festival che da sempre lotta contro le violenze sulla terra e sulle minoranze etniche e che ancora una volta darà voce alle popolazioni suddette.

Quindi spazio anche all’ambiente con un fitto programma di eventi e conferenze e la presenza di circa 140 associazioni italiane “green”.

Davide Van De Sfroos

Gli ospiti di spicco saranno Eugenio Bennato, Davide Van De Sfroos, cantautore lombardo, Saor Patrol gruppo folkloristico scozzese, ed infine i Startijeen, gruppo della Bretagna che farà un’unica data in Italia in occasione del festival.

Il 30 maggio è prevista anche la presentazione del nuovo libro “CANAPA una storia incredibile” del nostro direttore Matteo Gracis.

Inoltre ci sarà il palio di sbandieratori di quasi tutta la Lombardia, oltre che 7 percorsi, in bus o in bike, alla scoperta delle zone limitrofe e un percorso sensoriale con i monaci tibetani, aztechi, aborigeni alla scoperta di culture lontane.

L’ingresso è rigorosamente libero e inoltre ci sarà una struttura al coperto che garantirà la realizzazione degli spettacoli anche in caso di maltempo.

Per maggiori informazioni e per consultare il programma dell’evento visita www.lospiritodelpianeta.it





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.