Buone notizie

L’Italia è il primo paese che insegnerà il cambiamento climatico nelle scuole

L’Italia è il primo paese che insegnerà il cambiamento climatico nelle scuoleIl ministro della Pubblica Istruzione Lorenzo Fioramonti ha annunciato che dal prossimo anno gli studenti faranno 33 ore di lezione sul cambiamento climatico all’anno, più o meno un’ora a settimana. Ma non solo. Il riscaldamento globale entrerà anche in molte materie, come la geografia e la fisica, che non saranno più studiate in maniera tradizionale, ma nella nuova prospettiva legata ai cambiamenti climatici.

La buona notizia, a cui ha dato risalto il “New York Times”, ma solo alcune testate italiane, è legata a doppio filo con la durata del governo.

Insegnare ai bambini la sostenibilità è “certamente molto importante“, ha affermato Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente, il principale gruppo ambientalista italiano. Ma ha avvertito che la responsabilità non dovrebbe essere semplicemente delegata agli studenti. “La scienza ci dice che i prossimi 10 anni sono cruciali, per agire non possiamo aspettare la prossima generazione.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button