High times

La Germania porta avanti l’iter per legalizzazione della cannabis

Il governo tedesco sta mettendo in moto piani per legalizzare la vendita di cannabis a scopo ricreativo, con l'obiettivo di avere una legislazione pronta entro la fine dell'anno

Bandiera tedesca con foglia di marijuana al centro

Vi ricordate la notizia di qualche settimana fa che la Commissione di bilancio del Parlamento tedesco aveva esercitato pressioni sul Ministro della salute affinché presentasse un disegno di legge per la riforma in materia di cannabis ricreativa e che il Ministro stesso, Karl Lauterbach, aveva dichiarato la sua intenzione di presentarlo entro l’estate?

Ebbene, il Ministro Lauterbach sembra tener fede alle promesse, in quanto la scorsa settimana ha dichiarato che inizierà a tenere audizioni con esperti su vari aspetti della questione; alle audizioni parteciperanno più di 200 rappresentanti del settore medico, legale e di altro tipo, insieme a funzionari di Governo ed esperti internazionali.

La riforma della cannabis che la cosiddetta Coalizione semaforo (la coalizione parlamentare tedesca tra socialdemocratici, liberali e verdi, ndr) vuole introdurre consiste in una distribuzione controllata di cannabis per gli adulti in negozi autorizzati e segnerebbe una vera e propria svolta in Europa, mai vista prima d’ora.

L’impegno a legalizzare la vendita controllata di cannabis agli adulti nei negozi autorizzati fa parte di una di una serie di riforme delineate nell’accordo di coalizione dello scorso anno tra i tre partiti che compongono il governo del cancelliere Olaf Scholz.

L’obiettivo dichiarato del piano è quello di garantire il controllo della qualità dei prodotti a base di cannabis, proteggendo in questo modo i giovani, e contempla che gli “effetti sociali” della nuova legislazione siano poi esaminati dopo quattro anni.

TABELLA DI MARCIA PER LA LEGALIZZAZIONE IN GERMANIA

La coalizione di Scholz si è insediata a dicembre, all’inizio di maggio, il ministro della Salute Karl Lauterbach ha dichiarato di avere in programma di elaborare un progetto di legge nella seconda metà dell’anno, dopo le audizioni con gli esperti.

Le cinque udienze, che si terranno fino alla fine di questo mese, affronteranno le misure necessarie per garantire la migliore protezione dei giovani e della salute dei consumatori, ha affermato il membro del partito Socialdemocratico e della Commissione narcotici del governo Burkhard Blienert.

“Come molti altri, ho lavorato per anni in Germania per porre fine alla criminalizzazione dei consumatori di cannabis e avviare una politica moderna e orientata alla salute”, ha affermato in una nota Blienert.”

Anche se gli stereotipi sono spesso discutibili, in questo caso, se tutto procede come sembra, sarebbe innegabile che i tedeschi si stiano dimostrando effettivamente precisi ed affidabili, come vorrebbe la tradizione.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button