IMG5Un saggio sulla società postmoderna globalizzata che pone l’accento sulle dinamiche psico-sociali che hanno portato al diradamento, se non alla totale scomparsa, della dimensione collettiva, a fronte del trionfo della dimensione individuale ed individualista. Il tripudio del grande mercato globale ha estirpato ogni forma di potere alla politica, consegnandoci un mondo mosso esclusivamente da regole ed intenti che siano in sintonia con gli interessi economici.

L’incertezza del futuro e la precarietà del presente diventano il destino di molti; ansia, angoscia e paura diventano “patologie sociali” che schiacciano l’individuo del terzo millennio a tal punto da renderlo inerme, assolutamente incapace a reagire, a difendersi. Il libro di Dario Leone è uscito per Susil Edizioni.

a cura di Gianluca Carfi





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.