Exuberant Man in Office Cubicle --- Image by © Royalty-Free/Corbis

Gli stacanovisti ad oltranza che considerano il lavoro un elisir di lunga vita dovranno seriamente riconsiderare le loro convinzioni, perché è stato dimostrato che lavorare meno migliora notevolmente la qualità della vita. In Svezia diverse aziende hanno ridotto l’orario di lavoro, senza tagli allo stipendio, ottenendo risultati veramente sorprendenti.

In barba alle pessimistiche previsioni degli scettici, la riduzione dell’orario di lavoro ha fatto registrato un sensibile calo delle assenze per malattia. In una casa di cura di Gotenberg, i medici e gli infermieri hanno fruito di una riduzione dell’orario di lavoro ma, paradossalmente, i pazienti non hanno risentito di questo cambiamento, perché l’assistenza prestata si è rivelata efficiente e ben organizzata, inoltre, l’atmosfera di contagiosa serenità ha inciso positivamente sul morale del personale.

Il caso della Svezia ha dunque dimostrato che la produttività non è direttamente proporzionale alle ore di lavoro effettivamente svolte, infatti, in quei paesi, come il Cile e il Messico, in cui i lavoratori sono impegnati nelle varie attività per oltre duemila ore all’anno, i livelli di produttività sono notevolmente più bassi rispetto agli altri Paesi in cui non si superano le 1790 ore annue.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.