L’uniformità e l’intensità della luce generate dalle lampade indoor sono due aspetti fondamentali per la qualità dell’ambiente all’interno della coltivazione: ecco dei suggerimenti utili.

Se state progettando l’allestimento di un impianto luci destinato alla vostra coltivazione indoor, è importante ricordare che l’uniformità della luminosità nell’ambiente è determinante tanto quanto la sua intensità.

Una delle tipologie di prodotti più apprezzate ultimamente è quella delle lampade CMH (note come LEC, Light-Emitting Electrochemical Cell). Sono dei prodotti rivoluzionari: un enorme passo in avanti in termini di dimensioni, peso e costi. Le lampade CMH hanno il migliore ratio PAR per watt di tutte le lampadine da coltivazione. Se si utilizza un alimentatore elettronico con il bulbo CMH, si ottiene uno spettro di luce completo, tra i più simili alla luce solare – con livelli di UV bilanciati – vicini a quello delle moderne lampade al plasma. Per esempio, una lampada CDM (nome del bulbo CMH) da 3100°K 315W genera circa PPF 600 µmol e un flusso medio di 36000 lumen (fino a 40000lm se si effettua una lettura da vicino).

Esiste poi un’altra tipologia innovativa di lampade per la coltivazione indoor: le HPS Double Ended. Queste lampade sviluppano il più alto flusso di µmol/m2, garantendo una efficienza luminosa del 30% superiore rispetto alle classiche HPS.
Queste lampade sono caratterizzate da un doppio attacco, passando così dal “single ended” al “double ended” e utilizzano alimentatori elettronici ad alte frequenze con voltaggio di 400V.

Su Idroponica.it è possibile acquistare lampade per la coltivazione indoor di tutte le marche e di wattaggi differenti, incluse le CMH e le HPS Double Ended, per soddisfare ogni esigenza.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.