AnimalsEco-friendly

L’allevamento che rispetta l’ambiente e gli animali

Galline e scorrazzano libere

Gli allevamenti intensivi, devastanti dal punto di vista ambientale, profondamente lesivi della dignità e della salute degli animali ed estremamente dannosi per l’uomo che in qualità di consumatore si ritrova ad assumere quotidianamente una ridda di sostanze altamente pericolose per il corpo umano, non rappresentano l’unica strada per chi intenda praticare l’allevamento.

Un esempio estremamente significativo in questo senso è rappresentato senza dubbio dall’allevamento brado, praticato ad esempio nella tenuta di Paganico, proprio nel cuore della Maremma toscana, dove Maria Novella una ventina di anni fa ha deciso di convertire la grande azienda agricola di famiglia, abbandonando l’agricoltura e gli allevamenti intensivi, per dedicarsi a qualcosa di profondamente diverso.

Le stalle sono state progressivamente eliminate e i 1500 ettari di bosco presenti all’interno della proprietà sono diventati parte di un enorme allevamento estensivo, con gli animali che hanno la possibilità di vivere liberi in natura ed alimentarsi con tutto ciò che la stessa offre.

Naturalmente quando in pieno inverno o in piena estate il cibo in natura scarseggia, questo viene integrato con fieno e farine, provenienti comunque dalle coltivazioni biologiche che esistono all’interno della stessa azienda agricola. Altrettanto naturalmente per mantenere l’equilibrio del territorio e permettere la corretta rotazione dei pascoli è necessario un complesso sistema di recinzioni che vengono spostate in funzione delle necessità e un attento (e costoso) lavoro di monitoraggio quotidiano.

Il risultato però è eccezionale, dal momento che i bovini di razza maremmana, così come i suini di cinta senese vivono in libertà e si procacciano il cibo autonomamente, conducendo una (purtroppo breve) vita radicalmente differente rispetto a quella degli animali torturati all’interno degli allevamenti intensivi.
Il costo della carne risulta sicuramente superiore rispetto a quella che si può trovare negli ipermercati, ma altrettanto superiori sono tanto le proprietà organolettiche quanto la genuinità di un prodotto privo di qualsiasi sostanza dannosa per l’organismo. 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button