CannabisHigh timesRepressione

La “straordinaria” Municipale di Pordenone ha sequestrato 30 grammi di fumo in due mesi

La "straordinaria" Municipale di Pordenone ha sequestrato 30 grammi di fumo in due mesi
La cannabis sequestrata a Pordenone nella foto diffusa dalla Municipale

«Il frutto del nostro controllo capillare del territorio». «Una grande professionalità e dedizione».  La polizia municipale di Pordenone è entusiasta e lo stesso vale per il Comune che ha emesso un comunicato per glorificare il magnifico operato della forza di polizia locale nelle operazioni antidroga.

Ben 12 sequestri in due mesi. Il bottino? 30 grammi tra hashish e marijuana. In tutto. Il post celebrativo con il quale il Comune aveva celebrato l’operato della Municipale su Facebook purtroppo è stato cancellato per la vergogna. Seppellito da centinaia di commenti che lo deridevano.

A noi non rimane che il comunicato stampa. Da questo apprendiamo che il ritrovamento più importante è stato quello di una busta con dentro 21 grammi di cannabis. Ritrovata ai giardinetti, abbandonata, e culminata in una denuncia per spaccio contro “ignoti”. Un capolavoro nella lotta al narcotraffico, ne c’è che dire.

Per il resto, undici persone sono state segnalate alla prefettura come consumatori, ritrovate in media con 0,8 grammi a testa di cannabis. Due canne scarse. Valore di mercato, forse, superiore ai 5 euro.

Il capolavoro del comunicato è probabilmente quello nel quale si rivendica come questi grandi risultati siano stati ottenuti grazie alle risorse stanziate per gli straordinari degli agenti municipali. Per trovare 30 grammi di erba in due mesi non bastavano, evidentemente, otto ore al giorno.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button