HipHop skillz

La SIAE non paga: un miliardo di euro di debiti nei confronti dei suoi associati

La SIAE non paga: un miliardo di euro di debiti nei confronti dei suoi associatiÈ tutto nero su bianco, all’interno del bilancio 2011 che potete trovare qui. Basta andare a pagina 106 per vedere i debiti che affliggono la SIAE.

La cifra totale è impressionante: 1.047.073.702 euro. Un miliardoquarantasettemilionisettantatremilasettecentodue.
Settanta milioni di euro in più rispetto allo scorso anno, che hanno permesso di superare il simbolico muro del miliardo.

Di questo miliardo, circa 780 milioni sono costituiti da debiti nei confronti degli associati, ovvero di quegli autori ed editori che in teoria SIAE dovrebbe difendere e tutelare.

Proprio in questi giorni, si parla della possibilità di una Commissione d’inchiesta sull’operato SIAE, per verificare se questa situazione disastrosa è dovuta solo ed esclusivamente a gigantesche inefficienze o se si è verificato qualche caso di malversazione e gestione poco trasparente dei fondi. Visti questi numeri, un approfondimento è più che doveroso.

 

fonte: rockit.it

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button