Peter Tosh

La Jamaica economicamente sta puntando tutto sul marchio Ganja, di certo il migliore al mondo grazie alle condizioni idilliache e naturali per la crescita della marijuana sull’isola del Reggae.

Mentre la depenalizzazione è ormai un dato di fatto grazie alla nuova legge che consente il possesso di due once a testa per uso medico e spirituale, il business girerà tutto intorno alla sua produzione.

Per prevenire un’ondata di piccole e grandi piantagioni la polizia avverte che le regole ancora non sono state emanate dal Governo ed invita pertanto a non coltivare. Senza licenze tutte le piantagioni saranno considerate illegali. Netto e chiaro l’avviso, intanto crescono le associazioni di coltivatori che dovranno attendere la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale locale per avere norme chiare.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.