High times

La polizia jamaicana invita ad attendere le regole per coltivare ganja

Peter Tosh

La Jamaica economicamente sta puntando tutto sul marchio Ganja, di certo il migliore al mondo grazie alle condizioni idilliache e naturali per la crescita della marijuana sull’isola del Reggae.

Mentre la depenalizzazione è ormai un dato di fatto grazie alla nuova legge che consente il possesso di due once a testa per uso medico e spirituale, il business girerà tutto intorno alla sua produzione.

Per prevenire un’ondata di piccole e grandi piantagioni la polizia avverte che le regole ancora non sono state emanate dal Governo ed invita pertanto a non coltivare. Senza licenze tutte le piantagioni saranno considerate illegali. Netto e chiaro l’avviso, intanto crescono le associazioni di coltivatori che dovranno attendere la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale locale per avere norme chiare.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button