HipHop skillz

La Pina – Mezza Luna (txt)

Mezza luna mezzanotte in mezzo ad un pensiero
cielo come Coca-Cola io mi sento sola e non è vero.
Vaffanculo luna, come Loredana, altro che Nirvana un’altra settimana, e sclero.
Galleggia dentro il buio mentre affoghi, anemica,
può sembrare timida, ma ha visto tutti i luoghi e tutti i posti.
Appiccicata in cielo come un post-it per ricordarci che conosce i sogni più nascosti.
Ricatta chi sospira al suo cospetto chi ha mangiato merda per amore e si rigira dentro un letto.
Troppi l’han cercata in fondo ai pozzi o dentro agli occhi di un’amante che poi li ha tirati pazzi.

Anima, dove vai, ora che non sei più qui. Dove vai, anima, ora che non sei più qui.

Chi ha visto tante lune sa che lei è l’unica che regola la crescita di ciò che il sole poi domani illumina.
Magica, trasforma una bambina in femmina, fasica come la pillola, 28 giorni al mese in pista.
Non gioca in squadra con nessuno, solista, qualcuno, l’ha vista, mangiarsi le più belle stelle per invidia, rubare i sogni per infamia, dimenticare le promesse per accidia giura e poi sparisce, eclisse, buio come prima.
Si stima, ma non produce luce, è il sole che le dà la voce e in cambio lei sorride e lo seduce, pericolosa sposa senza dote.
Questa va a chi non se la gode: Luna piena e braccia vuote.
Questa è per chi sconta la sua pena: braccia vuote e luna piena.

Anima, dove vai, ora che non sei più qui. Dove vai, anima, ora che non sei più qui.

Lune rosse, rotte, storte, notti troppo corte, basso l’orizzonte, ma adesso siamo pronte occhi dentro gli occhi, niente trucchi, questa sera non mi tocchi è il cosmo che cospira in mio favore.
Rappresento quel plotone di esaurite in ribellione lunatici, nevrotici, kamikaze in missione non ci è dato di sapere l’esito nemmeno un’istruzione in merito.
Resta il fatto che la storia ha un seguito, tatuata sulla pelle dei più forti, una sola sfera e mille volti.
Veglia sopra i vivi e sopra i morti è al corrente delle nostre sorti selene sa dove son finti gli altri.

Anima, dove vai, ora che non sei più qui. Dove vai, anima, ora che non sei più qui

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button