HipHop skillz

La Pina ft. Giuliano Palma – Parla Piano (txt)

The King:
Parla piano stringimi la mano, sto per volare via lontano, tienimi vicino, mentre tu dormi come un angelo al mio fianco, io potrei guardarti ore e ore senza che mi stanco.

La Pina:
Sotto palpebre sogno, quando non dormi, oltre certe storie sai che vai, ma non sai se torni. Com’è che tu sei qui e non ti sento, com’è che in questa stanza tira vento ed io non mi addormento. Solo proiezioni a grosso pixel nel mio monitor, niente è come al solito, in bocca un gusto amaro come arsenico. Lo sai che certe volte mi si spenge il cuore, lo sai che certe volte, amore, resta spento ore. Lo sai che non mi resta niente, indipendentemente dalle scelte mi esci dalla mente. Anime lontane nello stesso letto mani non si trovano, nessun contatto. Mare di pensieri, solo fino a ieri c’eri, oggi non ti trovo, neanche se ci provo, anche se lo spero.

The King:
You’re my baby, pretty little lady, se la notte il cielo brucia, il fuoco mio sei tu. You’re my lady, with little baby, questa notte che non passa, il tempo mio sei tu.

La Pina:
E se ci si arrende, chi dei due prende, quando la storia finisce, ci rimette chi da, si sa, si salva, resta a galla, si basta, l’altro rimane da solo e si guasta. Lo sai che certe volte mi si spezza il cuore, lo sai che certe volte, amore, mi fa un male cane. Lo sai che io non so più niente, mentre questa notte scende, come tante, sei da un’altra parte. Chi l’avrebbe detto mai che accadesse a noi, “ehi, tutto ti darei, tranne che dolore”. Ma non c’è più l’ardore, tiepido il calore, io respiro cuore ma non batte amore.

The King:
Il tuo respiro è l’ancora della mia anima nella realtà. Il tuo respiro è l’ancora della mia anima nella realtà. Il tuo respiro è l’ancora della mia anima nella realtà. Il tuo respiro è l’ancora della mia anima nella realtà. You’re my baby, with little lady, se la notte il cielo brucia, il fuoco mio sei tu. You’re my lady, with little baby, questa notte che non passa, il tempo mio sei tu.

La Pina:
Ora che le lacrime hanno spento il fuoco, mi ricordo poco, mi ricordo il vuoto e so che non si colma, so che non si torna, per questo resto calma con il cuore all’ombra. Mi manchi sulla faccia, nella pancia, tra le braccia, ma non basta, tu non c’eri dentro la tempesta, ne ho fatti di chilometri chiamandoti, ma non possiedi cuore nè parole per rispondermi. Inutile soffiare sulla cenere, io sono più forte tornerò su Venere, tornerai su Marte. Adesso devi andartene, io tornerò su Venere, tu tornerai su Marte.

The King:
You’re my baby, pretty little lady, questa notte che non passa, il tempo mio sei tu. You’re my lady with little baby, senza te nel letto il tempo non mi passa più. Oh … you’re my baby … mio fuoco, mio tempo …

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button