Buone notizie

La Grecia vieta la macellazione dei cavalli

La Grecia vieta la macellazione dei cavalli

Con la Legge 4711/2020, la Grecia ha riconosciuto i cavalli come dei veri e propri animali da compagnia, allo stesso livello di cani e gatti. La legge, emanata alla fine di luglio 2020, dispone che d’ora in avanti: “È vietato l’allevamento, l’addestramento e l’utilizzo di animali per qualsiasi tipo di combattimento. Sono altrimenti vietati l’allevamento, l’uso e l’esportazione di cani, gatti ed equidi per la produzione di pellicce, cuoio, carne o per la fabbricazione di medicinali o altre sostanze”.

Un ottimo risultato, anche da parte di un paese come la Grecia che non ha tradizioni gastronomiche per quanto riguarda la carne di cavalli e altri equidi e che non ha storicamente parte attiva nei mercati di importazione o esportazione della stessa, diversamente dall’Italia che ne è tra i maggiori consumatori al mondo.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button