La Cina ha programmato di convertire entro il 2020 il 17% del proprio esteso territorio in aree protette. Attualmente, grazie all’istituzione di 21 nuove riserve naturali, si è giunti a quota 10%, ovvero 930mila chilometri quadrati destinati alla tutela delle biodiversità.

Una di queste aree ospita il Parco delle tigri siberiane (anche dette dell’Amur), dove sono nati durante l’ultimo anno 105 cuccioli di questo raro esemplare di felino altamente minacciato dal rischio di estinzione. Le nuove aree recentemente inaugurate ospiteranno altre trentacinque specie a rischio tra cui la tigre della Manciuria, la scimmia dorata e il panda gigante, oltre a dodici tipologie di piante rare.

img2

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.