Terapeutica

La cannabis nel trattamento di cefalee ed emicranie

Con il termine cefalea indichiamo ciò che comunemente chiamiamo mal di testa. All’interno del capitolo delle cefalee ci sono le emicranie, che possiamo dividere in primarie o secondarie. È primaria la maggior parte dei tipi di cefalea e significa che non conosciamo la causa, o che non è legata ad una causa scatenante. In quella secondaria, invece, c’è una causa scatenante che conosciamo e quindi per trattare quel tipo di cefalea secondaria andiamo a trattare la causa scatenante e non abbiamo più il sintomo.

L’emicrania che vediamo come primaria è la manifestazione di una patologia molto comune, spesso fortemente invalidante, associata spesso alla fotofobia; quindi dà fastidio la luce, danno fastidio i rumori, è associata alla nausea e altri epifenomeni che la rendono estremamente difficile da controllare. Spesso si manifesta a crisi. Sappiamo che alcuni stili di vita possono scatenare la cefalea e quindi lavorando su questo si può ridurre, altre volte invece gli elementi scatenanti non li conosciamo.

Di farmaci per il controllo della cefalea ce ne sono tanti, dagli antinfiammatori fino a triptani per arrivare ai farmaci più disparati. Spesso di usano anche gli oppiacei. Noi utilizziamo la cannabis.

I primi lavori scientifici sull’utilizzo della cannabis risalgono ai primi del ‘900, perché la cannabis, in particolare quella con un elevato contenuto di THC, ha la capacità di bloccare le crisi. E nell’uso della cannabis per contrastare una crisi che sta arrivando, l’ideale è la via inalatoria utilizzando un vaporizzatore. Ma anche con il CBD, poiché in alcune cefalee si capisce sempre di più che c’è il coinvolgimento del sistema immunitario, se utilizzato in modo cronico, si riesce poi a regolarizzare e ridurre il numero di crisi.

Trattiamo spessissimo pazienti che hanno già provato altre terapie e che non sono riusciti a controllare i sintomi oppure li hanno controllati per un certo periodo e poi non riescono più: a questi pazienti noi consigliamo sempre di provare a utilizzare la cannabis, in modo cauto partendo come sempre da bassi dosaggi, con una cannabis con un contenuto equilibrato di THC e CBD, provando prima con gli oli e poi piano piano, a seconda delle necessità, andando anche verso le forme di inalazione. Sicuramente la cannabis, nella nostra esperienza e per quanto riguarda le cefalee è un’ottima terapia.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.