High timesIn breve

La California blocca l’app per la distribuzione di cannabis a domicilio

nestdropIl procuratore di Los Angeles, Mike Feuer, ha chiesto alla magistratura di bloccare l’applicazione Nestdrop, prima azienda online di distribuzione a domicilio di canabis ad uso medico. Secondo il procuratore l’applicazione è colpevole di non rispettare le stringenti regole che normano la distribuzione di cannabis, a cominciare dall’obbligo di rispettare delle distanze prefissate da scuole, parchi pubblici e strutture per l’infanzia.

Il capo di Nestdrop, Michael Pycher, ha naturalmente annunciato ricorso e la sua difesa si baserà innanzitutto sul dimostrare come in realtà Nestdrop non sia considerabile come un’azienda che distribuisce cannabis, ma solo come un’applicazione che permette di mettere in contatto gli utenti con i distributori legali presenti nello stato, i quali si occupano in prima persona della consegna a domicilio.

Nestdrop, infatti, funziona all’incirca allo stesso modo della applicazioni per la distribuzione della pizza, ormai diffusi anche in Italia: ti elenca i dispensari presenti nella tua zona e te li ordina in base al prezzo al quale offrono la consegna a domicilio della tipologia di erba prescelta. Proprio come un applicazione per pizze, inoltre, permette ai clienti di collezionare punti premi e sconti.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button