Dopo quella sul Tevere, la Regione Lazio ha deciso di replicare sul fiume Aniene la tecnologia che ha permesso di raccogliere in soli quattro mesi quasi 2.000 chilogrammi di rifiuti prima che questi arrivassero al mare.

Avevamo già raccontato del successo raggiunto dalla barriera anti plastica installata sul Tevere, a Roma, che, ora è ufficiale, verrà mantenuta per tutto il 2020. Tenuto conto del successo dell’iniziativa e per evitare che i rifiuti arrivino dalla zona est, una tecnologia gemella verrà posiziona anche sull’Aniene. La barriera anti plastica permette di fermare tutto quello che galleggia, non solo plastica, quindi, che però fa la parte del leone.

Fa piacere ricordare che una parte dei rifiuti viene recuperata e utilizzata per la produzione nuovi oggetti, nell’ottica di un’economia circolare.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.