massrootsLa Apple ha aggiornato le linee guida per l’accettazione delle applicazioni, da oggi l’azienda di Cupertino accetterà anche quelle dedicata alla cannabis negli stati in cui la prescrizione a fini terapeutici è legale. Una soluzione che riporta sulla piattaforma Apple l’applicazione MassRoots, un social network dedicato ai consumatori di cannabis, che era stato in passato bandito dalla multinazionale del computer.

PRESTO DISPONIBILE ANCHE IN ITALIA? Per ora le applicazioni sulla cannabis saranno scaricabili solo nei 23 stati Usa che hanno legalizzato la cannabis terapeutica. Ma presto l’autorizzazione dovrebbe essere allargata anche ai cittadini degli stati degli altri continenti, Europa compresa, dove l’uso terapeutico è consentito: quindi anche in Italia. L’applicazione era stata rimossa dall’ Apple Store da due anni, ma nel frattempo MassRoots ha continuato ad essere disponibile su altre piattaforme. Il via libera della Apple arriva dopo mesi di attesa, e a poche settimana di distanza dalle modifiche apportate dal “cannabis social network” nelle modalità di iscrizione, che ora vengono geolocalizzate dal software.

COME FUNZIONA IL PRIMO SOCIAL NETWORK DEDICANO ALLA CANNABIS. MassRoots può già contare su 25mila utenti attivi, i quali per regolamento devono essere maggiori di 21 anni oppure in possesso di una ricetta per l’uso di cannabis terapeutica. A facilitare la sua diffusione il fatto che, a differenza degli altri social network, garantisce l’anonimato agli iscritti i quali non sono costretti a rivelare i propri dati personali. “MassRoots ambisce a diventare la più grande comunità mondiale di consumatori di cannabis e a facilitare la costruzione di un canale di scambio di informazioni, marketing e distribuzione di cannabis legale, al fine di aiutare i consumatori e garantire un supporto reale al movimento per la legalizzazione”, ha dichiarato il fondatore del social network, Isaac Dietrich, in una intervista rilasciata ai media Usa.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.