Sociale e volontariato

Kiva il potere dei microprestiti

kivaloans

Microcredito significa aiutare i poveri attraverso l’offerta di prestiti e altri servizi finanziari di base, per permettergli di avviare e far crescere piccole attività imprenditoriali, che possono generare una fonte di guadagno, per migliorare le proprie condizioni di vita, educare i propri figli e costruire le basi per un futuro migliore per se stessi e per le loro famiglie. Muhammad Yunus (economista bengalese) è l’ideatore del microcredito e fondatore della Grameen Bank: attraverso questo strumento, in 30 anni, ha cambiato la vita di 150 milioni di persone! Per i suoi sforzi in questo campo ha vinto il premio Nobel per la pace 2006.

Kiva è un’organizzazione no-profit che sta rivoluzionando la lotta contro la povertà globale. Attraverso il sito www.kiva.org ciascuno di noi può erogare direttamente prestiti a piccoli imprenditori dei Paesi in via di sviluppo. Il prestito minimo a ciascun imprenditore è di soli 25 dollari, circa 18 euro, somma che seppur esigua, rappresenta un importante contributo all’afflusso di piccoli capitali in questi Paesi, dove la maggior parte delle persone povere è un piccolo “imprenditore di sé stesso”. Grazie ai nostri prestiti, queste persone possono acquistare beni necessari a svolgere in indipendenza il proprio lavoro: ad esempio una macchina per il cucito oppure del bestiame, e così diventare indipendenti ed in grado di costruirsi da soli, col proprio lavoro, la strada che porta ad uscire dalla povertà.

Io l’ho fatto: alcuni mesi fa ho prestato 75 dollari a 3 attività in Africa. Volevo provare di persona se il sistema funzionava. Ad oggi circa il 70% mi è stato reso e a breve riceverò il resto. Dopodiché rimetterò a disposizione i miei 75 dollari, prestandoli a chi ne avrà bisogno (e aumenterò la cifra). Fatelo anche voi! E raccontate di Kiva ai vostri amici e conoscenti. Il sito è in inglese ma è molto facile da utilizzare. Vi segnalo inoltre il sito italiano degli amici di Kiva, kivaitalia.wordpress.com.

Qualche numero: 476.000 utenti hanno erogato prestiti attraverso Kiva. Le nazioni in cui Kiva opera sono 201. Kiva lavora con 119 istituzioni di micro credito in tutto il mondo. Ogni 31 secondi viene erogato un prestito attraverso Kiva. 22 ore è il tempo medio per raccogliere i fondi necessari a realizzare un progetto su Kiva. Il 98,85% dei prestiti viene restituito. Dal novembre 2009 Kiva ha raccolto e distribuito oltre 155 milioni di dollari. Un giorno i nostri nipoti andranno nei musei per vedere cosa fosse la povertà. (Muhammad Yunus)

 





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.