Joan_Jett_1Joan Larkin,  nata nel 1958 a Philadelphia, è una delle prime donne Rock della storia e musa ispiratrice del movimento femminile del genere. All’età di 15 anni, nel 1975, entra a far parte della band punk-pop The Runaways all’interno di un progetto musicale di Alice Cooper di cui fa parte un’altra icona anni ‘80 come Lita Ford. La band non ebbe mai fama mondiale ma generò una nuova era per il rock femminile che esplose definitivamente negli anni ‘80.

Nel 1979 dopo il boicottaggio di sponsor, stampa e case discografiche contrarie alla formazione di band adolescenziali che trattavano argomenti tabù quali sesso e droga, Joan Jett abbandonò il gruppo e nello stesso anno le Runaways si sciolsero. Da questo momento intraprende la carriera solista trasferendosi per un periodo in Inghilterra dove collabora anche con gli ex Sex Pistols, Paul Cook e Steven Jones.

Torna in America ma suoi lavori vengono rigettati da decine di case discografiche e decide cosi di creare una sua etichetta la Blackheart Records. Nel 1980 diventa la prima donna a capo di una casa discografica anche grazie alla collaborazione dei The Who che misero a disposizione le proprie strutture di registrazione. Nasce “Bad Reputation” che ottenne la 51esima posizione nelle classifiche statunitensi. Dopo questa esperienza fonda una nuova band Blackhearts sfornando l’album “I Love Rock’n Roll”  che ottenne l’ingresso nella Top Ten statunitense, diventando disco di platino.

joanjettmotelLa fama avuta con brani come “I Hate Myself For Loving You” e “Bad Reputation” le regalarono fama mondiale, tuttavia la sua carriera toccato il punto più alto cominciò a scemare; intraprese negli anni ‘80 la carriera di attrice accanto a Micheal J. Fox nel film “Luce del giorno”, che non riscosse grande successo. Nel 1988 riprende il volo con l’album “Up Your Alley” con due brani di grande successo “I Hate Myself for Loving You” e “Little Liar”. Nel 1990 pubblica la raccolta di cover “The Hit List” con all’interno anche brani degli AC/DC.

Inserita nella lista dei migliori cento chitarristi di sempre, ambientalista e vegetariana è attiva attraverso Farm Sanctuary nella protezione degli animali. A breve è attesa l’uscita del suo 14esimo album in studio “Unvarnished” accompagnata dalla storica band The Blackhearts, la copertina ricorda molto quelle degli esordi quasi come se gli anni ottanta non fossero mai passati. L’album tratterà del compulsivo bisogno moderno di condividere la propria vita sui Social Network e dei disastri che hanno investito gli Stati Uniti negli ultimi anni con uno special guest d’eccezione come Dave Grohl.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.