HipHop skillz

J Ax – Se Mi Sposo (txt)

Ho chiamato l’ospedale al mattino han detto che stavi bene di non preoccuparmi
come al solito hai fatto il cretino qualche osso rotto tre ore dopo non sanno spiegarmi
tutti a telefonarsi notizia confermata il giorno della funzione la data fissata
un telegramma alla mamma scrivendo banalità cercando un vestito nero che nemmeno si ha
e per questo odiarti un po’ cos’è successo nemmeno lo so
adesso non piango ma piano piano io mi rendo conto che

se mi sposo non ci sarai se nasce mio figlio non ci giocherai
se mi sposo a fare lo scemo al matrimonio non ci sarai

le donne tutte dentro in chiesa e gli uomini forti fuori con la sigaretta accesa
il bar della piazza serviva vino al mattino un’assurda sensazione di evento mondano
e c’era gente del leonca e c’era gente di Brera i fuori tornati da Ibiza le coppie da Formentera
poi esce un sole che pesta e a me girava la testa qualcuno urlava bastardi e giurava vendetta
e in mezzo a questo c’eravamo noi che non dovevamo cadere mai
la dolce illusione scompare mentre io mi rendo conto che

se mi sposo non ci sarai se nasce mio figlio non ci giocherai se mi sposo a fare lo scemo al matrimonio non ci sarai se mi sposo non ci sarai e se arrivo primo non applaudirai se mi sposo a fare lo scherzo al prete tu non ci sarai

parenti e amici di vecchissima data hanno dato una mano con la bara che si vedeva pesava
le lacrime arrivavano inaspettate tra gli occhiali da sole i fiori e le camice sudate
sui tatuaggi cadeva la disapprovazione di chi serviva alla messa e delle brave persone che quando videro la madre finsero dolore
che quando uno di noi muore gli facciamo un favore

se mi sposo non ci sarai
se nasce mio figlio non ci giocherai
se mi sposo a fare lo scemo al matrimonio non ci sarai
se mi sposo non ci sarai e
se arrivo primo non applaudirai
se mi sposo a fare lo scherzo al prete tu non ci sarai

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button