img2

L’Italia, secondo produttore mondiale di Canapa negli anni ‘40 del Novecento con 100.000 ettari e primo per la qualità della sua fibra, vede quest’anno la coltivazione su tutto il territorio nazionale di circa 300 ettari.

120 di questi si trovano in Puglia dove, grazie ad un processo di diffusione di consapevolezza sul valore di questa pianta avviato due anni fa, si prospettano grandi risultati che a breve pubblicheremo sul portale canapuglia.it.

Il Network di CanaPuglia, incubatore di aziende, associazioni, punti vendita e singoli sostenitori, sta prendendo forma in questi mesi e a breve darà il risultato atteso: una rete dei sostenitori della Canapa in Italia uniti da uno spirito di condivisione. Questa, secondo noi, rappresenta la vera sfida ovvero unirsi sotto il simbolo di questa pianta per cambiare la società italiana e proiettarla verso un nuovo modello culturale.

Il sostenitore di CanaPuglia ovvero chiunque condivide, diffonde questo Progetto e lo sostiene con una quota annuale, riceverà degli sconti sull’acquisto di prodotti all’interno del Network ed entrerà a far parte di una comunità.

Grazie ad iniziative come la Fiera della Canapa nelle Marche, è possibile connettersi e creare sinergie ma dobbiamo sforzarci di individuare quali sono le realtà che si impegnano realmente a prescindere dal mero profitto!

Da quest’anno abbiamo organizzato visite guidate nelle piantagioni di Canapa per coinvolgere l’intera società.

Potremmo fare molto di più! Cerchiamo fondi per realizzare grandi progetti per il nostro Paese arretrato tra cui il CanaCamper, uno strumento di diffusione capillare che porti in tutta Italia la conoscenza sulla pianta dalle mille risorse. Ma abbiamo bisogno del tuo contributo. SOSTIENICI!

La Redazione
www.CanaPuglia.it





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.