RepressioneCannabis

Ischia: per due piantine di cannabis la polizia ha denunciato per spaccio un’intera famiglia

Ischia: per due piantine di cannabis la polizia ha denunciato per spaccio un'intera famigliaUn’intera famiglia denunciata per spaccio di sostanze stupefacenti per la coltivazione di sole due piante di cannabis. È successo a Ischia, dove la polizia ha denuniciato tre persone: un uomo di 44 anni, la sua compagna di 46 e il figlio di quest’ultima di 19 anni.

Secondo quanto riportato dai media locali la polizia ha trovato due piantine di cannabis, coltivate in vaso, dell’altezza rispettiva di 60 e 50 cm e due involucri contenenti rispettivamente 4,5 grammi di hashish e 25 grammi di erba. Un quantitativo evidentemente di scarso valore economico e quantitavimente di certo compatibile con il consumo personale di tre persone adulte. Ma questo non è bastato.

La polizia ha infatti provveduto, oltre che al sequestro della sostanza, anche alla denuncia per violazione dell’art.73 del Dpr 309/90 (coltivazione di droghe al fine di spaccio) per tutti e tre i membri della famiglia, a quanto pare utilizzando come presunta prova il ritrovamento dentro l’abitazione di una bilancia di precisione, che ovviamente può avere molteplici usi in una cucina.

Come se non bastasse, e come troppo spesso ancora accade, in un rito che ricorda la pubblica espiazione di stampo medievale, i tre sono stati resi perfettamente riconoscibili al vicinato dai giornali locali che non si sono posti alcuna remora nel pubblicare iniziali dei nomi, età e via di residenza dei tre malcapitati consumatori di cannabis.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button