lattaioUn lattaio 72enne, che insieme al latte consegnava ai suoi clienti anziani e malati bustine di marijuana per aiutarli a sopportare ‘acciacchi e dolori’, riuscito ad evitare la prigione.

Il giudice Beverly Lunt del tribunale di Burnley, nel Lancashire, ha deciso di sospendere la condanna a 72 settimane di carcere nei confronti di Robert Holding, dopo aver appreso che la moglie malata di Alzheimer – con la quale sposato da 53 anni e dalla quale ha avuto sei figli – è stata da poco trasferita in un ospizio dove lui la va a trovare tutti i giorni.

Il giudice, che nel luglio scorso aveva incriminato il lattaio per possesso e spaccio di stupefacenti, ha definito la sospensione della pena ‘un atto di pietà’ nei confronti della moglie malata. Holding era stato arrestato nel luglio scorso dopo che la polizia aveva trovato nel furgone utilizzato per le consegne 167 grammi di marijuana divisa in 15 pacchetti contenenti da 3 a 20 grammi di erba ciascuno. Secondo l’accusa, durante l’interrogatorio l’uomo si era dimostrato ‘estremamente sincero’.

Sarah Statham, il magistrato, ha dichiarato: ‘Ha detto che vendeva la cannabis ai suoi clienti perché erano vecchi e pieni di acciacchi e dolori. Ha detto di vendere circa 255 grammi ogni tre settimane per un prezzo relativamente modico’, 30 sterline per un’oncia (circa 28 grammi). L’uomo, che ha ben 28 nipoti, aveva inoltre detto che non si sarebbe mai sognato di vendere la droga ai bambini.

 

Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy