Guardando le stelle

Influenza A, una truffa colossale!

2014-10-13 05.14.26 pm…e noi l’avevamo detto. Una notizia Ansa del 19 settembre 2009, esordiva così: “Dodici milioni di casi attesi e la probabilità di 12.000 decessi. Secondo i dati previsionali degli esperti potrebbe essere questo l’impatto della nuova influenza in Italia.”

Bene, sapete quanti morti ha causato l’influenza A in Italia fino ad oggi? 204 (duecentoquattro!) Ovvero lo stesso numero di persone che muore ogni giorno in Italia per le sigarette (che tra l’altro, sono monopolio dello stato). L’Italia ha acquistato circa 24 milioni di dosi, utilizzandone 35.000. La spesa si aggirerebbe intorno ai 200 milioni di euro.

Io non so di chi sia la colpa, dell’Oms, del nostro ministro della sanità, degli “esperti”, dei giornalisti e dei media (o molto probabilmente di tutti questi insieme), ma qualcuno dovrebbe risponderne. O per lo meno, la gente dovrebbe incazzarsi e chiedere spiegazioni. E invece, come sempre, tutti zitti e avanti a tasta bassa. In attesa della prossima pandemia farlocca.

 



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio