Marijuana dal cielo, è successo sul serio giovedì pomeriggio a Tel Aviv, in Israele. Un drone ha lanciato centinaia di sacchetti contenenti due grammi di cannabis l’uno sulle strade della città, tra lo stupore generale e l’euforia dei consumatori che si sono messi a correre per raccoglierne quanti più possibile da terra.

L’azione è stata rivendicata da un gruppo di nome Green Drone, il quale ha annunciato l’azione con un messaggio su Telegram con le seguenti parole: “E’ ora, cari fratelli. È un uccello? È un aereo? No, è il drone verde, che distribuisce cannabis gratis dal cielo… Godetevela miei amati fratelli, è il vostro fratello pilota che parla: assicuratevi che tutti ricevano un po’ di amore gratuito”.  Il messaggio si è concluso con la promessa che questo lancio sarà solo il primo di una lunga serie, che coinvolgerà settimanalmente diverse città del Paese.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Secondo quanto riferito dal Jerusalem Post la polizia ha fermato due trentenni, sospettati di aver pilotato a distanza il drone lancia-erba, ma ancora non è stato reso noto se gli stessi siano stati arrestati o semplicemente interrogati.

Sulla natura di spassionato attivismo annunciato dal gruppo ha invece gettato un’ombra il quotidiano Times of Israel, che ha ipotizzato che dietro l’azione ci sarebbe un’operazione di marketing virale svelando come il canale Green Drone si occupi anche di consegna a domicilio di cannabis e che i sacchetti di erba lanciati dal drone contenevano anche biglietti da visita per richiedere il servizio a pagamento.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.