Anche dall’India arrivano notizie confortanti che riguardano la qualità dell’aria dopo che il paese è entrato in lockdown. Una situazione quantomai nuova considerato che il popolosissimo paese asiatico detiene spesso il record nel numero delle città più inquinate al mondo.

La riduzione dello smog e l’inedita visibilità  ha fatto sì che in alcune aree del nord si tornassero a vedere i monti dell’Himalaya fino a 200 km di distanza.  Non si contano le condivisioni sui social che hanno testimoniato questo straordinario evento con immagini che mostrano chiaramente le cime innevate.

Tutte le principali città indiane stanno segnalando un calo drastico dell’inquinamento dell’aria, come d’altronde avvenuto e certificato anche in Cina e in Europa con le immagini satellitari che hanno mostrato il cambiamento da gennaio a marzo 2020.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.