La nazione centroamericana continua a dare segnali positivi, intenzionata a restare nelle posizioni alte dell’Happy Planet Index, la classifica che certifica la visione ecologica di un paese in grado di garantire la felicità dei cittadini.

Entro il 2050 il paese sarà decarbonizzato. Un obiettivo in linea con la volontà di mantenere la crescita economica (lo scorso anno, ha registrato un aumento del Pil del 3%) e abbattere le emissioni di CO2 investendo in infrastrutture sostenibili. In particolare, per contenere la quota relativa ai trasporti, attualmente responsabile del 40 percento delle emissioni, il paese favorirà progetti di ricerca e investimenti su idrogeno e biocarburanti per alimentare mezzi pesanti e navi cargo.

Tra le grandi opere annunciate anche la costruzione entro il 2022 di una linea ferroviaria elettrica che collegherà 15 delle 31 città sorte nei dintorni della capitale San Jose: un servizio che dovrebbe garantire la mobilità quotidiana di almeno 250 mila residenti nell’area metropolitana capitale.

Dal punto di vista del rispetto dell’ambiente lo stato di Costa Rica già negli anni Novanta ha introdotto delle leggi ad hoc per proteggere le foreste, la biodiversità, l’ecologia e il patrimonio naturale.

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.