aereo canapa

“Quando ho cominciato a parlare del progetto la gente mi prendeva in giro, mi chiedeva se i passeggeri si sarebbero potuti fumare i sedili, ma ora non ridono più”. Derek Kesek è un imprenditore canadese, fondatore della Hemphearth, che ha progettato il primo aereo al mondo che sarà costruito ed alimentato a canapa. Un progetto che ora è entrato nella sua fase realizzativa, grazie ad un accordo con un costruttore di aerei con sede in Florida, con l’obiettivo di far volare il primo prototipo entro il 2015.

“Almeno il 75% dell’aereo – ha spiegato al giornale canadese The Starcomprese le ali, i sedili, e tutte le coperture interne ed esterne, sarà costruito in fibra di canapa, anziché in fibra di vetro come tutti gli altri aerei”. La ditta Velocity Inc. (che costruirà il primo esemplare) si è convinta della bontà del progetto di Kesek dopo aver condotto degli esperimenti per mettere a confronto la resistenza della fibra di canapa con quella della fibra di vetro: “Hanno costruito due assi, uno in canapa e l’altro in fibra di vetro – racconta Kesek – e poi hanno verificato se quello di canapa si sarebbe rotto più facilmente. Ma hanno riscontrato che ha una resistenza pari alla fibra di vetro, se non maggiore. E quindi hanno dato l’ok al progetto”.

Ora Kesek spera che il suo progetto (che in parte verrà finanziato attraverso una campagna di crowfounding) possa servire a rivoluzionare il modo di costruire, non solo per quanto riguarda gli aerei: “La canapa può rivoluzionare il mondo, con essa si può costruire veramente di tutto, è una fibra fantastica e molto più ecologica di ogni materiale da costruzione attualmente utilizzato. E’ una coltura sostenibile, che non ha bisogno di pesticidi o erbicidi per crescere e l’aereo avrebbe un impatto ambientale notevolmente inferiore a quello degli aerei normali”.

2 Comments

  1. ma il primo pilota fatto di canapa quando arriva?

Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy