Mercoledì le azioni delle società di cannabis sono state protagoniste di un picco da record, merito probabilmente delle scommesse sulla depenalizzazione sotto l’amministrazione Biden.

Alcuni trader di Reddit, che hanno contribuito a innescare il breve pop parabolico del titolo GameStop, hanno messo gli occhi sulle società pubbliche di cannabis. Un post su WallStreetBets, il forum di Reddit collegato ai picchi del mese scorso in GameStop Corp, AMC Entertainment e altri, ha suggerito agli utenti che le azioni dei produttori Tilray Inc e Aphria Inc hanno più spazio per aumentare.

Quel post è stato apprezzato da circa 10.000 utenti in sole dodici ore e le azioni delle due società sono aumentate rispettivamente del 21% e del 10%.

Le azioni quotate negli Stati Uniti del principale produttore di marijuana Canopy Growth Corp sono aumentate del 3% dopo i risultati di martedì, mentre Tilray, rilevata da Aphria in una complicata fusione inversa, ha guadagnato oltre il 400% in valore da quando l’accordo è stato annunciato a dicembre. Aphria ha guadagnato il 243% nello stesso periodo.

Anche le azioni di altri produttori di cannabis sono salite a livelli record, aiutate da un’ondata di legalizzazione nei principali stati degli Stati Uniti e dalla promessa del Partito Democratico di depenalizzare la cannabis a livello federale.

Green Thumb Industries ha annunciato la prima offerta pubblica iniziale di cannabis negli Stati Uniti. Sebbene la società non possa ancora quotare le azioni alla Borsa di New York o al Nasdaq, la Securities and Exchange Commission ha dichiarato effettiva la registrazione di Green Thumb. Si trattava di un’offerta auto-sottoscritta da $ 100 milioni a un singolo investitore istituzionale.

L’analista di Stifel GMP Andrew Partheniou ha affermato che l’annuncio “rafforza ulteriormente la nostra tesi sulle interessanti opportunità di investimento presenti nell’industria della cannabis negli Stati Uniti“.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.