C’è voluto oltre mezzo secolo per vedere la ristampa de “Il volo magico” tornare ora in libreria per Il Saggiatore. Una pietra miliare e, una volta tanto, prodotto italiano Doc che spazia a tutto campo nell’universo di “queste divine sostanze”, apparso nel 1969 presso Sugar ma presto andato fuori catalogo e assolutamente introvabile. È una concisa, appassionata e documentata “storia generale delle droghe”, come recita appropriatamente il sottotitolo, un pamphlet obbligato per la nascente controcultura nostrana di allora a cavallo tra psichedelia e misticismo. E che oggi si conferma la migliore esposizione disponibile in lingua italiana – sia per i novizi e i curiosi della materia sia per chi, come il sottoscritto, la riassapora adesso dopo averla scoperta da adolescente.

Va ricordato che Ugo Leonzio, eclettico saggista, regista/sceneggiatore teatrale e animatore radiofonico (con Rsi e Rai) di origini milanesi, è scomparso nel maggio 2019 a 78 anni, lasciandoci anche una brillante rivisitazione de “Il libro dei morti tibetano” (1996) e alcuni intriganti romanzi. In questo caso, ovviamente c’era bisogno di aggiornare qua e là. In primis rispetto alle sostanze psichedeliche, lucchettate ufficialmente in tutto il mondo proprio in quegli anni, nel 1971, ma che negli ultimi tempi hanno visto un ritorno di fiamma soprattutto nella ricerca scientifica e le terapie per la mente. A questo ci pensa l’inedita prefazione di Agnese Codignola, già autrice di un recente trattato sull’Lsd. Ma è l’idea portante di tutto il libro – il percorso inesauribile dell’homo sapiens alla ricerca del divino, il dissetarsi alla fonte di quel tutt’uno che è l’universo interiore-esteriore – a guidarci nei meandri della storia e della cultura umana esplicitatasi in simbiosi con lo sviluppo di Gaia, il pianeta terra (almeno così è stato fino all’altro ieri, in termini evolutivi).

È innanzitutto il lessico visionario e preciso dell’autore a portarci in volo dal soma alla mandragora, dall’oppio agli allucinogeni, dallo yajé all’amanita muscaria,  passando per il betel, la cannabis e chi più ne ha più ne metta. Un sentiero da assorbire con purezza d’animo, per ritrovarsi nel bel mezzo di un vero e proprio trip tra pozioni, polveri, miscele, estratti che hanno accomunato streghe, sciamani e sacerdoti delle più diverse culture ed epoche. Fino ad abbracciare Aldous Huxley, Albert Hoffman e gli altri pionieri dell’era lisergica che hanno contribuito a spalancare le porte (della percezione) verso l’odierno Rinascimento Psichedelico. Fra testi sacri e osservazioni antropologiche, dati scientifici e materiali letterari, il libro ci offre così un quadro completo delle sostanze e delle annesse pratiche socioculturali lungo i secoli, al di là di facili demonizzazioni o celebrazioni. E pur nell’assenza quantomeno di una bibliografia aggiornata, “Il volo magico” non la smette di stupire, di spiegare, di informare. Proprio quello di cui c’è bisogno qui e ora. Grazie davvero Prof. Leonzio!





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.