Buone notizie

Il Regno Unito tassa le merendine e investe nell’educazione alimentare

Il Regno Unito tassa le merendine e investe nell'educazione alimentareL’Inghilterra, su raccomandazione della National Food Strategy, ha deciso di tassare le merendine industriali, dolci e salate, con l’obiettivo di limitare il tasso di obesità, che supera il 30 per cento nel paese.

Nel Regno Unito oggi quasi un bambino su quattro che va all’asilo è in sovrappeso e alla fine del ciclo elementare è sovrappeso un bambino su tre.

La “snack tax” peserà 3 sterline al chilo sullo zucchero e 6 sterline al chilo sul sale alle industrie che li utilizzano per la preparazione di cibi. Il calcolo totale corrisponderebbe a ben 4 miliardi di euro all’anno. Una cifra cospicua che sarà poi investita in educazione alimentare.

La popolazione britannica sta vivendo un importante declino della salute soprattutto a causa delle cattive abitudini alimentari e così facendo il governo vuole incentivare l’industria a riformulare le ricette e ridurre il contenuto di zucchero e sale nelle merendine, un po’ come è avvenuto con le bibite gassate dopo l’introduzione nel 2018 della tassa sugli zuccheri.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button