Buone notizie

Il Regno Unito si schiera dalla parte degli animali

Il Regno Unito si schiera dalla parte degli animali
Il Primo Ministro Boris Johnson

Nel Regno Unito il Parlamento è al lavoro sulla legge che riconoscerà che gli animali provano sentimenti con tutte le conseguenze del caso.

Il pacchetto di leggi e disposizioni proposto contempla il trattamento e la protezione degli animali domestici e selvatici, il loro commercio internazionale e una regolamentazione speciale per l’industria del bestiame.

In particolare le nuove leggi ridurranno al minimo il traffico internazionale di animali e proibiranno pratiche come il possesso di tutti i tipi di primati come animali da compagnia o la caccia alla lepre con i cani. Saranno dichiarate illegali le trappole progettate in modo che gli animali rimangano attaccati ad esse e l’esportazione o l’importazione di trofei di caccia. Le nuove disposizioni porranno il veto permanente al traffico di avorio o pinne di squalo.

Verrà inoltre imposto l’obbligo che i felini portino un microchip che identifichi il loro proprietario (l’obbligo per i cani esiste già dal 2010) e verranno vietati i collari di addestramento che sottopongono l’animale a piccole scosse elettriche.

Il governo ha annunciato inoltre che verrà studiato un futuro divieto di importazione di foie gras.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button