Buone notizie

Il primo ospedale in Siria alimentato ad energia solare

Il primo ospedale in Siria alimentato ad energia solareUna delle zone migliori per la raccolta dell’energia solare è la Siria: una regione che da anni è costretta alla guerra civile, la quale ha decimato la sua rete elettrica, portando gravissimi disagi soprattutto dove l’energia è a tutti gli effetti un salvavita, ovvero negli ospedali.

L’associazione Union of medical care and relief organizations (Uossm) ha realizzato un primo e grande progetto per sopperire a questo enorme problema: un impianto fotovoltaico da 480 pannelli solari e 288 batterie che garantiranno energia continua ad un ospedale civile siriano.

Un risparmio non indifferente anche a livello economico, visto che si potrà eliminare il costo del gasolio di cui necessitavano i generatori, circa 7 mila litri al mese.

Energia pulita e sostenibile che renderà indipendenti per prime sempre più strutture ospedaliere (in programma almeno altre cinque in aree di maggior criticità), e successivamente con la fine delle tensioni politiche si spera anche abitazioni e industrie.

QUI la possibilità di partecipare al progetto.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button