img5

Henk van Dalen, proprietario e fondatore della Dutch Passion, è stato premiato alla High Times Cannabis Cup 2011 ad Amsterdam. Lui è stato il primo in assoluto ad aver ricevuto il premio di ‘High Times Dutch Master Award’. Questo premio istituito dalla High Times viene assegnato a coloro che per tutta una vita hanno contribuito eccezionalmente alla cannabis community.

Questo è stato un grande tributo a Henk, che ha creato la Dutch Passion nel lontano 1987, dopo anni di selezione delle migliori genetiche di cannabis provenienti da tutto il mondo. La Dutch Passion celebra il suo 25° anniversario nel 2012. 


High Times ha assegnato il premio per i contributi di Henk al mondo della cannabis. Così come l’aver diretto la Dutch Passion alla creazione di alcuni tra i più eleganti e rappresentativi strain, ad Henk viene anche attribuita l’introduzione dei semi femminizzati nel 1990. I semi femminizzati sono stati il sogno dei coltivatori di cannabis per molti anni, che quasi tutti credevano irrealizzabile. Quando Henk annunciò la creazione dei primi semi femminizzati, nonostante molti fossero entusiasti, altri erano scettici. Tuttavia Henk, un biologo di formazione universitaria, finì per smentirli tutti. Oggi i semi femminizzati hanno rivoluzionato la fornitura di semi. Molte seed companies forniscono soltanto semi femminizzati, e molti dei coltivatori “autosufficienti” usano soltanto semi femminizzati.


La filosofia e le motivazioni di Henk rimangono sempre le stesse come fosse nel 1970 quando iniziò a collezionare ed allevare i migliori strain di erba del mondo. “Il nostro obiettivo è sempre stato lo stesso. Noi vogliamo poter offrire ai coltivatori autosufficienti, semi dei migliori strain possibili in modo che loro possano crescere erba di qualità da competizione, in facilità per il loro consumo. Vogliamo far sì che il “produci per te stesso” sia il più conveniente possibile. I semi femminizzati sono stati creati con l’obiettivo principale nel dare al coltivatore casalingo la massima convenienza e il massimo controllo”, ha aggiunto. 


Il premio di Dutch Master dalla High Times arriva nello stesso momento in cui Dutch Passion prepara l’annuncio di nuovi e importanti strain per il 2012, come ci ha spiegato Henk. “Abbiamo 4 grandi nuovi strains che metteremo in commercio nel 2012. Le varietà tradizionali sono state le best sellers per molti anni, ma per noi e per molti dei nostri clienti la nuova area davvero importante è lo sviluppo dei semi AutoFemminizzati. Abbiamo visto persone ottenere fino a 350 grammi da una singola AutoMazar. Il livello di potenza dei migliori strains.

L’altra area in massiccia crescita è nella marijuana medica, i pazienti stanno crescendo la loro medicina da soli e collettivamente, in numero sempre maggiore, a volte pubblicamente. La Cannabis sta diventando ampiamente accettata nell’ambiente medico”. Hank conclude “Oggi stiamo lavorando più sodo che mai per continuare ad innovarci e valorizzarci.”

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.